domenica 25 aprile 2010

Ricerche in Wikipedia

Che frotte di studenti sfaticati stampassero da wikipedia, per i compiti o le loro ricerche, pagine e pagine senza neanche fare lo sforzo di togliere l'indirizzo web del documento, è fatto risaputo tra gli insegnanti di ogni materia. Ma che la famosa enciclopedia online li aiutasse anche nella redazione e impaginazione di veri e propri libri è cosa che ho scoperto solo stasera.
C'è infatti una funzionalità Creatore di libri che, selezionate le pagine da includere nel documento, si incarica di corredarle di titolo, indice e immagini: tutto proprio come un libro stampato!
La semplice procedura da seguire è illustrata nel video sotto; se avete qualche difficolta provate a leggerla in italiano in questo post su Geekissimo.

Festa della Liberazione

Da Wikipedia: "Milano e Torino furono liberate il 25 aprile: questa data è stata assunta quale giornata simbolica della liberazione di tutta l'Italia dal regime nazifascista e, denominata Festa della Liberazione, viene commemorata annualmente in tutte le città italiane."
Un ricordo particolare va a tutte le donne e gli uomini che si opposero alla barbarie nazifascista donando la loro vita perché noi godessimo della libertà da loro tanto agognata.

lunedì 19 aprile 2010

Geografia alla LIM

Per lo studio delle regioni d’Italia abbiamo concordato con i ragazzi una semplice ricerca prestrutturata in PowerPoint ma soprattutto l’esposizione del lavoro in classe attraverso l’illustrazione e la compilazione di una carta muta.
La carta viene scaricata da questo sito in formato pdf e proiettata sulla LIM, i ragazzi, con le semplici funzioni della matita, dei colori e della gomma ne evidenziano i confini,  tracciano fiumi e laghi, segnalano i monti e le città più importanti; infine danno le principali informazioni sulla popolazione e l’economia della regione. Un esempio del lavoro finito è l’immagine che accompagna questo post.

martedì 13 aprile 2010

Esperienze digitali: test online

Oggi abbiamo sperimentato una nuova modalità per effettuare le verifiche. Dopo la realizzazione della Webquest su Carlo Magno intendevo sottoporre ai miei allievi una veloce verifica generale con domande a scelta multipla.
Poichè volevo avvalermi anche dei netbook, finalmente operativi in classe, ho cercato un servizio web che mi permettesse di realizzare e somministrare il test in forma digitale. Cercando per la rete e sperimentandone diversi mi sono imbattuto in ClassMarker un sito che offre l’essenziale per tale servizio gratuitamente.
Una volta registrati si possono creare diverse forme di test (vero/falso, a scelta e risposta multipla ecc.) che una volta preparati possono essere somministrati agli allievi.
Questi ultimi accedono al test accreditati da una user e una password assegnata loro quando vengono iscritti alla classe virtuale.
Ritornando alla nostra esperienza, i ragazzi si sono collegati al sito, si sono accreditati e hanno dato inizio alla loro prova. I risultati sono stati im mediati; infatti una volta terminato il test si arriva ad una pagina che indica la percentuale di risposte corrette.
Il docente inoltre può visionare a proprio piacimento i risultati, può analizzare anche le singole risposte ai questiti, scaricare, formattati in un file di excel, punteggi e percentuali. Insomma un servizio funzionale e interessante, con molte altre funzioni che possono personalizzare e diversificare i test: peccato sia unicamente in lingua inglese.

domenica 11 aprile 2010

Cappella Sistina 3D

Riprendo dal blog Una lavagna al giorno, frutto del lavoro prezioso, attento e scrupoloso della collega Anna Rita Vizzari, la segnalazione di una bellissima ricostruzione in Flash della Cappella Sistina. L'effetto immersivo dato dalla ricostruzione 3D e dalla qualità delle immagini è veramente eccezionale. Che dire.... cliccate qui e buona visita virtuale!

sabato 10 aprile 2010

Progetti e tecnologie di classe

Anche se sono in funzione già da almeno un paio di mesi ci tengo a fare una sorta di presentazione ufficiale di quelli che chiamo i nostri ambienti online. Sono un sito di informazione e un forum nati come tecnologie di appoggio agli obiettivi specifici della cl@sse 2.0: la ID della scuola "P. Calamandrei" di Torino.
Sul sito, raggiungibile da qui, i ragazzi possono reperire documenti di diverso tipo, da interventi alla LIM a slide di approfondimento, da lavori da loro realizzati a documenti da studiare o in libera visione.
Possono inoltre leggere notizie sulla vita scolastica e interventi di vario genere degli insegnanti che inoltre predispongono anche un utilissimo calendario dei compiti a casa: così è più difficle dimenticarsene :). L'intento è quello di dare vita ad una sorta di mini portale  della classe ID, dedicato alla raccolta e pubblicazione dei documenti comuni e alle principali informazioni sulla vita scolastica.
Il forum, raggiungibile da qui, raccoglie interventi e discussioni su diversi argomenti, la maggior parte dei quali correlati alle discipline scolastiche. E' un luogo di approfondimento e discussione su argomenti affrontati in classe oppure su temi e problemi suscitati dai liberi interventi dei ragazzi. Il forum si presenta come una raccolta di canali dedicati alle singole discipline con due spazi dedicati all'aiuto e alle discussioni libere.
L'organizzazione contenutistica e strutturale dei due ambienti è molto semplice ma funzionale agli obiettivi iniziali che il CdC si era posto nella programmazione generale che intendeva sperimentare l'utilizzo della rete nell'organizzazione didattica di una classe.
Sono evidenti alcune lacune progettuali, dovute essenzialmente alla scelta di far prevalere comunque la presenza di questi strumenti rischiando semplificazioni eccessive, piuttosto che perdere i primi passi della sperimentazione allungando i tempi di progettazione.
Per quanto riguarda le tecnologie utilizzate è ben visibile la piattaforma di Google Sites per il nostro sito che si avvale anche di collegamenti alle applicazioni Calendar e Documents.
Il forum invece utilizza la piattaforma phpBB: un sistema libero per gestione di forum in linguaggio php.

venerdì 2 aprile 2010